matrimonio villa emo fotografo matrimonio padova

Matrimonio in Villa Emo

La location di Villa Emo è una delle strutture che ho più apprezzato nel corso della mia esperienza come fotografo di matrimonio a Padova. Ho raccolto tutte le informazioni più importanti, per permetterti di conoscere al meglio la storia, la struttura e rispondere alle domande più frequenti sulla villa. Buona lettura!

Villa Emo: la storia

L'antica Villa Emo sorgenei pressi di Selvazzano Dentro, sul colle di Montecchia, in provincia di Padova. Edificata nel XVI secolo, la struttura è in realtà stata eretta su un precedente edificio risalente al XI secolo. Questa zona, infatti, faceva parte del feudo della Monticula, nel quale era presente un mastio distrutto da Ezzelino da Romano nel duecento. Ricostruito dalla famiglia Scrovegni pochi anni dopo, fu infine acquistato nel 1472 da Annibale Capodilista, membro di una potente casata padovana.

La famiglia Capodilista iniziò così a trasformare la proprietà in una tenuta agricola, destinata alla produzione di vini pregiati. Parte delle antiche mura e torrette difensive furono abbattute per lasciare spazio ai campi di vite e alla costruzione della futura Villa Emo. A poca distanza da questa, fu edificato un piccolo casino di caccia, secondo il progetto dell'architetto Dario Varotari.

Villa Emo rimase così di proprietà della famiglia Capodilista per oltre due secoli. In questo periodo, la struttura venne ulteriormente ampliata e impreziosita da affreschi e dipinti. Da semplice residenza agricola, la proprietà si trasformò in una destinazione di lusso, nella quale la famiglia trascorreva le vacanze.

Nel 1783, con il matrimonio tra Beatrice Capodilista e Leonardo Emo, nacque la famiglia Emo-Capodilista, ancora oggi proprietaria della Villa. Nel corso dell'ottocento il complesso fu circondato da un parco in stile romantico, attribuito al celebre Giuseppe Jappelli. Venne inoltre edificata una piccola cappella, nella quale sono sepolti i membri della famiglia Emo-Capodilista.

Oggi Villa Emo ospita al suo interno diverse realtà, tra cui un'azienda vitivinicola, un piccolo museo e un Golf Club. Il complesso, inoltre, è stato aperto al pubblico per visite, matrimoni ed eventi privati.

Villa Emo: la cornice perfetta per un matrimonio principesco

Come anticipato, nel corso dei secoli Villa Emo è stata oggetto di importanti restauri volti all'abbellimento del complesso. Maestosa ed elegante, questa splendida location è oggi un luogo estremamente raffinato ed lussuoso. Proprio per questo motivo, la struttura è oggi la location perfetta per matrimoni principeschi e sognanti.

Ciò che rende così romantico il complesso è sicuramente la sua posizione privilegiata nella campagna veneta. Abbracciata dai Colli Euganei e circondata dai vigneti, incanterà lo sguardo dei vostri ospiti, regalando loro panorami mozzafiato. All'interno del suo vasto parco secolare e degli eleganti giardini all'italiana, potrete poi trascorrere momenti di puro relax. La chicca in più? Potrete richiedere l'accesso alla cappella del complesso, celebrando le vostre nozze direttamente in loco.

Nelle calde giornate estive, questa bucolica area verde sarà la cornice perfetta per i vostri dolci ricevimenti all'aperto, nonché dei più frizzanti aperitivi. Sotto le danzanti fronde potrete poi organizzare il vostro suggestivo shooting fotografico, realizzando scatti dal sapore fiabesco.

Se preferite, invece, servire il vostro banchetto comodamente seduti al coperto, l'ariosa loggia della Villa vi delizierà con la sua eleganza. Tra una portata e l'altra del banchetto, i vostri commensali potranno anche accedere liberamente ai saloni interni, osservando da vicino i preziosi affreschi presenti.

Infine, per gli eventi più grandi e numerosi, la struttura mette a vostra disposizione anche l'utilizzo di alcune tensostrutture. Accomodati al loro interno, potrete osservare il sole tramontare sui vigneti, organizzando un ricevimento rilassato e informale.

Villa Emo è davvero una location indimenticabile, nella quale trascorrere momenti unici con i vostri cari. Un luogo da favola che siamo sicuri lascerà un ricordo indelebile nei cuori di chi vi soggiorna. Qualsiasi sia il numero dei vostri invitati o visione delle vostre nozze, potrete realizzare qui ogni vostro desiderio.

Villa Emo: la struttura della location

La storica Villa Emo sorge sulla cima del Montecchia, nel dolce parco dei Colli Euganei. Si tratta di un elegante edificio a pianta quadrata circondato dai vigneti, realizzato in perfetto stile rinascimentale. Al suo interno sono presenti numerose sale, nelle quali sono ospitate le diverse attività organizzate dalla struttura. Villa Emo, infatti, non solo è aperta ad eventi, ma è anche sede di un museo, di un'azienda vinicola e di alcuni alloggi turistici.

La struttura è circondata da un vasto parco secolare, impreziosito da alberi e piante rare. In esso trovano posto le diverse aree del complesso, come il giardino all'italiana, caratterizzato da siepi geometriche e eleganti fontane. Avvicinandosi allo splendido corpo padronale, è poi possibile accedere all'ampia loggia, ideale per eventi estivi. Potrete anche sfruttare le spaziose tensostrutture del complesso, per un perfetto banchetto coperto in caso di matrimoni più numerosi.

Gli interni di Villa Emo sono poi il vero fiore all'occhiello della struttura. Ciascuno dei Saloni, molti dei quali sono comunicanti fra loro, è infatti decorato con cura. Non mancano affreschi, stucchi, tappeti, cimeli e arredo d'epoca, che impreziosiscono gli ambienti donando loro carattere e raffinatezza. Le Sale, tuttavia, sono sì visitabili durante il ricevimento, ma non utilizzabili per servire il banchetto. Alcune di esse sono però state adibite a camere da letto nelle quali poter pernottare.

Villa Emo è una dimora semplicemente meravigliosa e perfettamente conservata, nella quale vi sembrerà di vivere un dolcissimo sogno. Se state cercando una location storica ma allo stesso tempo versatile, siamo sicuri non vi deluderà.

Domande Frequenti Su Villa Emo

  • Dove si trova Villa Emo? Villa Emo sorge nei pressi di Selvazzano Dentro, sul colle di Montecchia, in provincia di Padova.
  • Posso festeggiare il mio matrimonio all’interno di Villa Emo? Ovviamente. Potrete organizzare il rito civile e religioso, lo shooting e il ricevimento all’interno del Parco, dei Saloni della Villa e di tutte le zone annesse.
  • All’interno di Villa Emo c’è un ristorante? No, Villa Emo non dispone di un servizio di ristorazione interna. Potrete quindi scegliere liberamente un servizio catering al quale affidarvi o farvi consigliare dallo staff della struttura.
  • Quali eventi è possibile festeggiare a Villa Emo? All’interno di Villa Emo è possibile organizzare le vostre ricorrenze più importanti. La struttura, infatti, è aperta a matrimoni e feste private. Potrete, inoltre, organizzare qui i vostri meeting ed eventi aziendali.
  • Villa Emo può ospitare meeting di lavoro? Certamente. Villa Emo mette a disposizione i suoi ambienti interni ed esterni per l'organizzazione di eventi e convention. La struttura è dotata delle migliori tecnologie e di ogni comfort. Sarà poi la location ideale per ritiri e brainstorming.
  • Posso pernottare all’interno di Villa Emo? Sì, Villa Emo è anche una rinomata destinazione turistica. Al suo interno trovano posto ben 7 camere, per un totale di dodici posti letto. Potrete, inoltre, soggiornare negli appartamenti dell'adiacente Fattoria medievale e del Castello di Mottolo.

Qualunque sarà la location che sceglierai per le tue foto di matrimonio a Padova, non dimenticare di poter contare sul giusto fotografo di matrimonio. Sarà lui a catturare le emozioni di quel giorno, trasformandole in ricordi che apprezzerai per sempre.

Se siete alla ricerca di un fotografo di matrimonio a Padova, o state ancora valutando alcune location di matrimonio, date un’occhiata alle gallerie di reportage di matrimonio

Guarda le altre location

location

Guarda tutte le storie

storie

Un reportage di matrimonio è la storia di un giorno che durerà una vita.

CIAO! è UN PIACERE CONOSCERTI, SONO

MATTEO

E SONO UN FOTOGRAFO

DI MATRIMONI

Oltre a essere un fotografo di matrimoni, sono un marito (fortunato!) e un papà (superfortunato!).

Amo le scodinzolate piene di felicità e le fusa nella penombra della sera, perciò nella nostra famiglia ci sono anche due meravigliose pelose, Ottavia e Nova.
Adoro il profumo dei boschi dove tutto è così selvaggio, dove puoi recuperare le connessioni profonde con la natura. Allo stesso modo amo l'unico mezzo che ti permette di restare fortemente connesso al mondo che ti circonda, la moto.

Io e mia moglie Giulia abbiamo attraversato l'Europa fino ad arrivare a Capo Nord, dove abbiamo lasciato un pezzo del nostro cuore.

contattami

Fotografo di Matrimonio Logo ANFM

RICONOSCIMENTI

×