Nel cuore del periodo invernale più bello dell’anno Giulia e Mattia hanno coronato il loro sogno: un matrimonio invernale da favola, durante il quale hanno potuto festeggiare e celebrare il loro amore nella splendida Villa Revedin a Gorgo al Monticano.

Molti pensano che il matrimonio in inverno sia diventato fuori moda, ma non è affatto così! Sempre più coppie decidono di sposarsi nei mesi più freddi dell’anno, complice anche la magica atmosfera del Natale o il quieto e silenzioso ambiente che la neve può creare.

Giulia e Mattia hanno deciso proprio di sposarsi qualche giorno dopo Natale, approfittando dell’aria festosa, romantica e sognante di questo meraviglioso periodo dell’anno.

Matrimonio religioso con ricevimento in villa

Gli sposi hanno scelto la piccola ed elegante chiesa di Roncade a Treviso: questo edificio neoclassico, dalla facciata pulita e imponente, ha accolto la coppia e i loro invitati tra stucchi barocchi e raffinati cicli pittorici.
Gli sposi hanno scelto un matrimonio in pieno stile natalizio, con decorazioni floreali che ricordano i colori tipici di questa festa, ovvero il rosso, il bianco e il verde.

Gli stessi colori si ritrovano nel tradizionale bouquet della sposa, un trionfo di rose rosse circondate da bianco purissimo. Il suo romantico vestito, con corpetto in pizzo, era completato da un delicato velo e una piccola pelliccia per l’esterno.
Lo sposo, elegantissimo nel suo tre pezzi con gilet grigio perla e cravattino, ha ammirato la sposa al suo arrivo in chiesa con emozione palpabile.
La coppia di giovani sposi ha celebrato la cerimonia tra la commozione dei partecipanti, creando dei momenti di condivisione che rimarranno per sempre nei loro animi.

Il luogo del ricevimento è stata la bellissima Villa Revedin, una villa storica nel cuore della campagna veneta. L’imponente architettura della villa risale al 1500, quando fu costruita dalla famiglia Foscarini, e poi acquistata dai conti Revedin.
La sua nobile storia le ha permesso di mantenere ancora oggi intatto gran parte del suo fascino, e l’ha resa un luogo ideale per celebrare matrimoni e ricevimenti. Ancora oggi, Villa Revedin per il tuo matrimonio è una scelta classica, ricercata e maestosa.

La villa, decorata in stile natalizio, ha accolto amici e parenti per una magnifica giornata di festeggiamenti. La vera magia, però, è accaduta durante la serata: l’esterno della villa si è illuminato di centinaia di luci di Natale, creando l’atmosfera perfetta per un servizio fotografico unico. Gli sposi si sono fatti immortalare nel giardino all’italiana, circondati da un curatissimo verde e da maestosi faggi, tigli e zelcova secolari.

Oltre a teneri momenti di coppia, anche quelli più festosi e divertenti sono stati fotografati. Tra giochi con amici e parenti, danze e momenti di complicità, ogni più piccolo dettaglio può essere conservato nella memoria dei novelli sposi.

Location: Villa Revedin – Gorgo al Monticano
Musica: 2XL Eventi
Fotografo: Matteo Braghetta Fotografo di Matrimonio a Treviso

Fotografo matrimonio a Treviso, un reportage da sogno

Se vuoi rendere il giorno del tuo matrimonio un momento unico e indimenticabile, organizzare un reportage nuziale è la scelta giusta da fare.
E se cerchi un fotografo di matrimonio a Treviso, contattami personalmente: ti aiuterò a immortalare i momenti più belli e a scegliere le location dei tuoi festeggiamenti, come le più belle ville per matrimoni.

Iniziamo questo viaggio insieme!

P.S. se vuoi chattare con me, scrivimi su Facebook Messenger.

Fotografo Matrimonio Link Facebook Messenger

Ti rispondo entro pochi minuti!

FOTOGRAFO LE VOSTRE EMOZIONI, RACCONTO LA VOSTRA STORIA

Mi piace definirmi un fotografo di emozioni, più che un fotografo di matrimoni.
La fotografia, in qualche modo, riesce a scavare nel nostro animo e mettere a nudo i nostri sentimenti. Amo i dettagli perché rappresentano i punti chiave della storia di un reportage di matrimonio.
Da sempre appassionato di fotografia, ho trovato la mia personale visione nel reportage che con discrezione mi permette di catturare quella spontaneità che difficilmente viene valorizzata da altre tecniche.
Amo la discrezione perché davanti all’obiettivo ci sentiamo tutti vulnerabili.
Amo raccontare le emozioni perché sono l’unica verità che possediamo.

Fotografo di Matrimonio Ritratto di Matteo Braghetta