Nel cuore dell’autunno, Silvia e Gilles hanno celebrato il loro amore in un matrimonio unico ed originale, a tema “Nightmare Before Christmas”. La celebrazione e il mood del matrimonio sono a ispirazione “dark”, tra colori intensi e decorazioni singolari.

Un matrimonio eccezionale e atipico, che riflette perfettamente lo spirito degli sposi, le loro passioni e il loro animo. Questa è sicuramente stata una cerimonia nuziale autunnale degna di essere ricordata attraverso foto indimenticabili.

Celebrazione e ricevimento al ristorante Cà delle Anfore

L’unicità di questa occasione si è espressa già fin dai primi momenti della preparazione dei due sposi, Silvia e Gilles, due ragazzi che fanno dell’essere fuori dagli schemi il loro marchio di fabbrica.
Infatti, la coppia si è preparata in due location separate. Significativi sono stati gli attimi prima del matrimonio, spesso ricchi di tante emozioni e trepidazione, in attesa del momento in cui i due innamorati si incontreranno per promettersi amore eterno.

La sposa ha scelto un vestito dai toni dark, con un corpetto senza spalle coperto da un leggerissimo tulle grigio perla, che si apre in una gonna ampia e romantica. Il trucco scuro, complemento perfetto al vestito, sottolineava occhi e labbra.
Lo sposo non è stato da meno: ha scelto un completo scuro con giacca con colletto alla coreana e una decorazione bianco su nero molto originale.
Anche il prezioso bouquet della sposa era in tema, un mazzo di calle viola scuro con un cuore di rose bianche e arancio.

Sia la cerimonia che la celebrazione si sono tenute presso il ristorante Cà delle Anfore a Quarto d’Altino. Il ristorante è circondato dal grande parco naturale del Sile, dove si può ammirare un laghetto con cascata. La cerimonia civile è stata molto sentita tra tutti gli invitati, e lo scambio di promesse si è trasformato in un momento di puro amore e tenerezza.
Tutta la mise en place e la decorazione della location sono stati caratterizzati da toni vivi e profondi, estremamente romantici ed espressivi dell’estro creativo degli sposi.

Il reportage fotografico ha catturato i momenti più belli: la cerimonia, la danza tra gli sposi, e infine la coppia ritratta nello splendido giardino esterno. Sono proprio questi gli attimi dove si può immortalare la dolcezza di Silvia e Gilles, che per un attimo si sono allontanati dal cuore dei festeggiamenti per scattare le foto più emozionanti.
Il giardino in autunno è un trionfo di colori caldi e armoniosi che circondano la coppia. Il fascino del matrimonio autunnale sta proprio qui, in un periodo dell’anno che viene spesso tralasciato ma che possiede un’eleganza e un’atmosfera molto romantiche.

Location: Ristorante Cà delle Anfore, Quarto d’Altino
Fotografo: Fotografo di matrimonio a Venezia Matteo Braghetta

Fotografo matrimonio Venezia per il tuo giorno speciale

Sei alla ricerca di un fotografo di matrimonio a Venezia per creare il reportage dei tuoi sogni?
Contattami per sapere come richiedere un servizio fotografico matrimoniale per il tuo giorno più bello, dove potrai catturare ogni istante più importante.
Sono inoltre al tuo servizio se sei ancora nella fase di valutazione della tua location di matrimonio.

Iniziamo questo viaggio insieme!

P.S. se vuoi chattare con me, scrivimi su Facebook Messenger.

Fotografo Matrimonio Link Facebook Messenger

Ti rispondo entro pochi minuti!

FOTOGRAFO LE VOSTRE EMOZIONI, RACCONTO LA VOSTRA STORIA

Mi piace definirmi un fotografo di emozioni, più che un fotografo di matrimoni.
La fotografia, in qualche modo, riesce a scavare nel nostro animo e mettere a nudo i nostri sentimenti. Amo i dettagli perché rappresentano i punti chiave della storia di un reportage di matrimonio.
Da sempre appassionato di fotografia, ho trovato la mia personale visione nel reportage che con discrezione mi permette di catturare quella spontaneità che difficilmente viene valorizzata da altre tecniche.
Amo la discrezione perché davanti all’obiettivo ci sentiamo tutti vulnerabili.
Amo raccontare le emozioni perché sono l’unica verità che possediamo.

Fotografo di Matrimonio Ritratto di Matteo Braghetta